Come scegliere gli pneumatici per bici da corsa per l’estate

Le calde giornate estive sono alle porte e portano con sé nuove gare e nuove sfide su due ruote: vuoi prepararti al meglio e ottenere risultati mai avuti? Comincia dalle gomme giuste!

Con l’arrivo della bella stagione, le competizioni sportive e gli allenamenti aumentano mentre le condizioni stradali e atmosferiche cambiano. Spesso si sottovaluta l’importanza di cambiare le gomme della nostra bici e si cerca di procrastinare questa spesa il più possibile, ma dagli pneumatici dipende la nostra performance. È importantissimo quindi scegliere le gomme più adatte per ottenere risultati ottimali in termini di comfort di guida, di resistenza al rotolamento e aderenza al terreno non solo in gara, ma anche durante i nostri lunghi allenamenti.

Vediamo quindi come scegliere gli pneumatici giusti, in grado di garantire velocità e scorrevolezza per performance sempre brillanti anche nelle stagioni più calde.

Innanzitutto, prima di cambiare una gomma è necessario valutare vari fattori: da un lato dobbiamo chiederci cosa cerchiamo in termini di prestazioni, quanto utilizziamo la nostra bicicletta, se per allenamento o per competizione; dall’altro lato bisogna tenere di conto della stagionalità e del tipo di terreno che percorriamo più spesso.

La Pirelli, azienda italiana leader in fatto di pneumatici, capitanata da Marco Tronchetti Provera, propone e promette delle gomme da bici ottime in termini di tenuta sull’asciutto e sul bagnato, facili da montare e resistenti a forature: le PZero Velo in vari modelli, a seconda delle esigenze.
Ma quali sono gli elementi prettamente tecnici da considerare quando si vogliono sostituire o cambiare gli pneumatici della nostra bicicletta da corsa?

In primo luogo, il diametro e la larghezza della gomma: queste sono le caratteristiche che determinano comfort di guida e velocità e sono anche le caratteristiche da considerare ancora prima di acquistare o sostituire i nostri pneumatici. Infatti, la prima domanda da porsi prima di procedere con qualsiasi azione di acquisto o sostituzione è: che cosa sto montando al momento? Più larga e spessa è la gomma, più confortevole e veloce sarà la nostra bici quindi, spesso, i ciclisti più esperti prediligono gomme da 25mm ma anche 28mm di larghezza, rispetto alle misure tradizionali. A questo proposito, per orientarsi sulle misure, le gomme PZero Pirelli presentano sia la marcatura alla “francese”, dove la cifra di due numeri indica la larghezza e i tre numeri indicano il diametro (espressi entrambi in millimetri, per esempio: 700x23c), sia la marcatura ETRTO (European Tyre and Rim Technical Organisation) espressa, per esempio, in questo modo: 25-266. Queste misure sono indicate anche sui copertoncini, insieme alla corretta pressione di gonfiaggio (in Bar e PSI) e al verso di rotazione.

I copertoni sono, appunto, l’altro elemento più importante da considerare quando si deve scegliere uno pneumatico da bici da corsa, poiché è quella parte di ruota che permette l’aderenza della bici sulla strada e che, insieme al peso complessivo del veicolo e alla tipologia di terreno, determina l’attrito sul fondo stradale. Se l’inverno rende necessario uno pneumatico che garantisca la massima aderenza anche sui terreni più sdrucciolevoli, in estate e in primavera gli elementi da ricercare sono la resistenza alle alte temperature, la capacità di non deformarsi e, naturalmente, la sicurezza in termini di aderenza anche sulle strade più aride e dissestate. In commercio ne esistono di vario tipo, tra cui i tubolari e i copertoncini, i quali risultano essere la scelta dei ciclisti più pratici perché più leggeri e confortevoli dei primi.

Infine, ulteriori fattori da tenere in considerazione nella scelta dei nostri pneumatici sono la maneggevolezza, la facilità con cui si riescono a sostituire ma anche la loro resistenza alle forature: se pensiamo di ritrovarci in mezzo ad una strada di campagna, sotto il solleone di agosto con una gomma forata, l’ultima cosa che vorremmo è restare là ore ed ore per cercare di sostituire una camera d’aria!

Ricapitolando, dunque, gli elementi che vi guideranno nella scelta dei pneumatici della vostra bici sono:

·        La stagionalità
·        Il tipo di fondo stradale percorso con più frequenza
·        Quanto spesso utilizziamo la nostra bici
·        Cosa cerchiamo in termini di prestazioni
·        Lo scopo: allenamento o competizione?
·        Il diametro e larghezza della gomma
·        Il tipo di copertone
Adesso che avete tutti gli elementi per capire quali pneumatici sono più adatti alla vostra bici da corsa, non resta che sceglierli e sarete pronti ad affrontare nel migliore dei modi la bella stagione appena iniziata!
CONDIVIDI

Giornale di Puglia

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Commenti
    Commenti Fb

0 commenti:

Posta un commento