Chi vigila sul gioco online in Italia? Il perché del successo di slot e casinò virtuali e il ruolo dell'ADM

Il mercato del gambling online è in continua espansione e attualmente il giro di affari generato da scommesse sportive e casinò virtuali equivale al 7,2% dell'intero comparto del gioco d'azzardo. Questo è l'incontrovertibile dato che fotografa la condizione di un paese da sempre amante dei giochi di fortuna, ma sempre più orientato alla praticità e alla ricca varietà delle soluzioni di intrattenimento offerte dalle piattaforme web e dalle app mobile, che hanno reso sempre più semplice - e sicuro - divertirsi sfidando la sorte: nel 2017, 2,2 milioni di italiani hanno giocato almeno una volta online portando il comparto a crescere del 34% sull'annata precedente.

Le origini dei giochi di fortuna online: dalle sale poker ai grandi casinò digitali

Il gioco online è entrato direttamente nelle case degli italiani con il boom dei tornei di poker virtuali, periodo d'oro soprattutto per la celebre declinazione texana del gioco, nel corso della quale tantissimi appassionati hanno finalmente avuto modo di vestire i panni del pokerista, in alcuni casi sognando persino di trasformarlo in un mestiere.

Il tutto avveniva durante il passaggio da analogico a digitale per le scommesse sportive, una sorta di oasi sempre verde per gli operatori del settore che hanno implementato sempre più funzioni e sempre più formule di giocata, cercando di spostare il flusso delle puntate dalle sale scommesse tradizionali a quelle online.

Perché? Perché insieme alle scommesse sportive, i leader del settore sviluppavano intere stanze da gioco virtuali, casinò forniti di qualunque tipo di slot, tavoli da poker, blackjack, fino ai classici giochi di carte italiani.

Oggi, basta aprire un singolo conto gioco per avere accesso ad un'offerta davvero per tutti i gusti: dalla puntata multipla sui match della giornata di campionato a quella al tavolo della roulette, il passaggio è rappresentato solo da pochi click.

La rivoluzione mobile dei casinò virtuali

Che i grandi nomi del settore abbiano saputo sfruttare a dovere le potenzialità offerte dal web è palese: i dati indicano che a dilettarsi con il gioco online è il 4% della popolazione maggiorenne italiana, mentre il fatturato complessivo del 2017 ammonterebbe a ben 1,38 miliardi di euro per i soli giochi di fortuna, escludendo quindi le scommesse sportive che, anzi, sarebbero state per la prima volta superate dai casinò games.

L'innovazione tecnologica è sicuramente linfa vitale per questo mondo in continua espansione, che sta trovando largo consenso proprio nel passaggio dalla versione desktop dei giochi a quella mobile.

Le app stanno gradualmente assumendo il ruolo di motore dell'intero comparto, grazie alla varietà e alla semplicità di fruizione, un risultato frutto di importanti investimenti e di un costante impegno, come sanno bene i big player del settore e gli sviluppatori di giochi che lavorano a ciclo continuo all'implementazione di ogni slot machine, roulette e tavolo da casinò anche in versione mobile.

Nel 2017, scommesse e giochi di fortuna via smartphone registravano una crescita pari al 50% rispetto all'annata precedente, con una raccolta complessiva superiore ai 350 milioni di euro. Il dato più impressionante da questo punto di vista? Il gioco online, da solo, sarebbe alla base di circa un quarto della spesa complessiva sostenuta dagli italiani tramite i dispositivi mobile.

La sicurezza del gioco online in Italia: tutte le garanzie offerte ai giocatori

C'è però un altro fattore che in maniera altrettanto efficace ha contribuito a portare tutti questi giocatori nelle stanze da gioco virtuali: la trasparenza.

Rispetto al clima quasi da Far West dei primi esperimenti di gioco online, un mondo un tempo del tutto nuovo che lasciava spazio sia all'innovazione sia alle iniziative al limite della legalità, da diversi anni, l'Italia, è divenuto uno dei paesi che applica le normative più stringenti in questo settore. L'obiettivo? Garantire un ambiente di gioco sicuro ai consumatori, contrastando ogni possibile attività truffaldina correlata al gambling.

Il primo provvedimento essenziale è stato bloccare gli operatori non autorizzati. Oggi, tutti i portali di gambling online vengono passati al vaglio dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM) e, solo dopo aver superato una lunga serie di verifiche, acquistano il diritto di esporre sulle proprie pagine il tradizionale logo AAMS che funge da garanzia. In assenza di questo semplice ma essenziale elemento, il sito potrebbe non essere autorizzato all'esercizio dei giochi di fortuna online con premi in denaro e, di conseguenza, è da considerarsi non sicuro.

L'obiettivo dell'ADM è quello di tutelare lo scommettitore, anche da se stesso. I principali player del mercato hanno sviluppato sistemi di autotutela, in alcuni casi facoltativi, ma in altri obbligatori: gli utenti possono impostare dei limiti di budget per le scommesse quotidiane, settimanali o per la singola giocata; esiste inoltre la possibilità di autoescludersi dal gioco temporaneamente o permanentemente. L'aiuto nei confronti di chi ha sviluppato o sta sviluppando forme di gioco compulsivo, poi, viene reso facilmente accessibile attraverso specifiche sezioni che riportano indicazioni e recapiti per accedere rapidamente ai migliori centri di supporto.

Come riconoscere casinò, slot machine e giochi di fortuna online sicuri?

Consultando i siti dei principali leader del settore, ci si può fare un'idea di quali siano le caratteristiche che deve possedere un operatore meritevole della fiducia degli utenti.

Rimanendo nell'ambito del mercato italiano è facile citare SNAI (Snaitech S.p.A.), realtà attiva nel settore delle scommesse sportive e dei giochi di fortuna dal 1990, capace di rinnovare la propria offerta mantenendola sempre al passo con i tempi, grazie soprattutto ad una piattaforma online diventata un punto di riferimento per decine di migliaia di giocatori italiani. Snai.it rappresenta un'ottima sintesi delle caratteristiche che distinguono le piattaforme autorizzate dall'ADM: molteplici stanze da gioco con slot machine online e casinò games, ma anche ricche pagine Wiki con approfondimenti su regolamenti, garanzie per gli utenti, risposte alle domande più comuni e tutti i dati utili per giocare in modo informato e consapevole.


I requisiti imposti dall'ADM

I Monopoli di Stato impongono contenuti chiari, spiegazioni dettagliate dei regolamenti di gioco, servizi di assistenza puntuali e trasparenza totale, soprattutto dal punto di vista delle politiche di antiriciclaggio e anti-phishing (prevenzione dal furto dei dati online). Non bisogna poi dimenticare di verificare la presenza dei valori RTP per i giochi presenti nelle stanze; il valore RTP (Return To Player) indica qual è la percentuale di restituzione (in forma di vincite) delle cifre giocate, per legge sempre superiore al 90% (solo online). Questo valore non rappresenta di per sé una garanzia di vittoria, ma assicura che quella determinata slot abbia distribuito un corretto totale di vincite (visto che l'indice RTP è sempre calcolato sulla base della mesata precedente).

Infine, va aggiunto che addirittura la veste grafica dei giochi viene finemente regolamentata, dovendo rispondere a parametri quali chiarezza ed univocità. In pratica, l'estetica di rulli e simboli non deve indurre in confusione, ad esempio con il ricorso a simboli dai contorni o dai colori molto simili tra loro. Un ulteriore accorgimento che, sommato agli altri, ha migliorato di gran lunga l'esperienza dell'utente e, ricollegandosi ai numeri citati in testa, ha fatto sì che il gradimento e il successo del gambling online crescessero di pari passo con lo sviluppo dei nuovi device digitali.
CONDIVIDI

Giornale di Puglia

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Commenti
    Commenti Fb

0 commenti:

Posta un commento