Calcio a 5: Olympique Ostuni ad Andria per ritrovare la vittoria

OSTUNI (BR). I colpi di scena non finiscono mai. Il pareggio raccolto dai gialloblu nella gara interna contro Bitonto ha determinato il sorpasso da parte dell’Editalia, ora prima della classe a 27 punti (e pensare che non siamo nemmeno a metà campionato). Un punto raccolto, tanto per cambiare, in extremis grazie alla zampata vincente di Vittorio Schiavone, che permette all’Olympique di vedere ancora chiaramente la vetta e di affrontare questo estenuante tour de force con un piglio sempre più deciso.
E allora si va ad Andria, per la seconda tappa di questo filotto di gare decisive per la sorte della stagione di Fiorentino e compagni. Tuttavia, l’evidente crisi dei padroni di casa fa pendere i favori del pronostico dalla parte dell’Ostuni. Gli andriesi, infatti, non trovano i tre punti dal 20 ottobre, quando affrontavano in casa il Gioco Calcio Tra Amici, determinando una caduta libera in classifica cui tuttora si cerca una soluzione.
L’Olympique è chiamato a non essere la prima vittima del nuovo corso di Carlucci e compagni ma, anzi, di trovare una vittoria che metterebbe pressione alla capolista Editalia. La solidità difensiva dovrà quindi essere affiancata da una potenza di fuoco non indifferente lì davanti, zona di un gigantesco Salamida nella prima frazione della gara contro il Bitonto, che, tuttavia, non sarà presente per la discutibile espulsione rimediata contro i neroverdi. Torna, tuttavia, il "Vichingo", Daniele Lisi, pronto a dare il suo apporto vitale in tutto il campo e a sopperire all'assenza del bomber dei Warriors.
CONDIVIDI

Daniele Martini

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Commenti
    Commenti Fb

0 commenti:

Posta un commento