Lecce. Xylella: gli agricoltori scendono in piazza

LECCE. Scende in piazza il mondo agricolo a Lecce, sempre più diviso dalla pregiudiziale posta da Coldiretti sulle responsabilità della Regione con la richiesta di dimissioni dell'assessore di Gioia. Al via stamani due manifestazioni distinte per protestare contro l'inadeguata gestione politica dell'emergenza della Xylella fastidiosa, il batterio killer che sta mettendo in ginocchio l'intera economia verde della Puglia uccidendo i suoi ulivi. 
A Foro Boario, all'ingresso nord di Lecce parte il corteo di Coldiretti e Unaprol diretto in piazza Sant'Oronzo. Dall'altra parte della città, nel quartiere Settellacquare invece si stanno radunando gli agricoltori di Confagricoltura, CIA, Copagri, Lega delle cooperative e organizzazioni anche non agricole che dirigeranno verso piazza Mazzini. Disagi alla circolazione stradale con incolonnamenti sulle strade di accesso.
CONDIVIDI

Daniele Martini

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Commenti
    Commenti Fb

0 commenti:

Posta un commento