Ostuni: martedì 25 settembre incontro su un metodo innovativo per combattere la Xylella

OSTUNI (BR). Un metodo innovativo per combattere la Xylella, il batterio responsabile di gravi danni agli ulivi di Puglia, verrà presentato martedì 25 settembre alle ore 17 nella Biblioteca Comunale di Via Rodio ad Ostuni: si tratta del metodo "Battistini-Graziani", volto a prevenire biologicamente l'attacco del batterio tramite i tannini (sostanze naturali presenti, ad esempio, nel castagno, che hanno proprietà antiossidanti, antibatteriche e permettono la conservazione del legno) ed altri composti  definiti polifenoli. Cinzia Battistini, imprenditrice e promotrice del metodo, lancia un messaggio ad agronomi ed agricoltori per trovare le competenze necessarie per pulire, igienizzare e curare i propri campi di olive, mandorli e frutta. 
"In questo momento epocale" spiega "nulla deve essere lasciato intentato e occorre convocare la comunità agricola al risveglio con urgente utilizzo condiviso di macchinari e mano d’opera".
"In un’ottica di cambiamento" prosegue la Battistini "la terra va valutata come bene comune e quindi bisogna applicarsi e studiare strategie perché questo bene possa dare buoni frutti. A questo si collega la possibilità di utilizzare finanziamenti per agricoltura biologica che prevedano programmi anche sperimentali. Il nuovo impegno di studi e tentativi sarà utilizzabile e utile per la etichettatura con la filiera del prodotto bio proposto in vendita dall'agricoltore, anche ad esempio sul network www.expoyes.net che sarà presto proposto al Ministero dello Sviluppo Economico per la vendita diretta".
Il dottor Rodolfo Graziani veterinario, con una passione per gli studi di botanica, presenterà esperienze e risultati positivi (certificati dall'Istituto Zooprofilattico di Lombardia ed Emilia Romagna sede di Forlì) nella cura con uso di tannini e polifenoli, di allevamenti intensivi che hanno portato alla vittoria su batteri gram-negativi senza l’uso di antibiotici sintetici.  Saranno evidenziate le caratteristiche del metodo e delle numerose richieste formali e informali fatte alle Istituzioni pugliesi.
Walter Sonaglioni, produttore delle miscele per la prevenzione, presenterà il suo modo di operare nel Nord Italia. Non verranno proposto agli intervenuti alcun acquisto di prodotto, ma solo sollecitata l'attenzione su un modo alternativo e naturale per prevenire e circoscrivere un flagello che potrebbe purtroppo cambiare per sempre il paesaggio e l'economia del nostro territorio. Agronomi e giornalisti saranno i protagonisti del risveglio delle coscienze e di una positiva collaborazione fra Comuni e Regioni.

CONDIVIDI

Daniele Martini

  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
  • Image
    Commenti
    Commenti Fb

0 commenti:

Posta un commento